La prevenzione dimezzata. Una testimonianza per difendere e migliorare il Servizio Sanitario Nazionale

AUTORE: Vittorio Carreri

DIMENSIONE: 6,94 MB

NOME DEL FILE: La prevenzione dimezzata. Una testimonianza per difendere e migliorare il Servizio Sanitario Nazionale.pdf

DATA: 2019

ISBN: 9788874957491

Siamo lieti di presentare il libro di La prevenzione dimezzata. Una testimonianza per difendere e migliorare il Servizio Sanitario Nazionale, scritto da Vittorio Carreri. Scaricate il libro di La prevenzione dimezzata. Una testimonianza per difendere e migliorare il Servizio Sanitario Nazionale in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su promoartpalermo.it.
Promoartpalermo.it La prevenzione dimezzata. Una testimonianza per difendere e migliorare il Servizio Sanitario Nazionale Image
DESCRIZIONE
In Italia la prevenzione e la sanità pubblica sono in crisi. In relazione all'andamento epidemiologico delle malattie di maggior rilevanza sociale e dell'invecchiamento della popolazione, la prevenzione è di fondamentale importanza. Eppure, incredibile a dirsi, da molti anni si "risparmia" solamente sulla spesa per la prevenzione collettiva e la sanità pubblica, compromettendo il diritto costituzionale alla tutela della salute per milioni di persone. Ne consegue che ci sono troppi morti per tumori, per malattie cardiovascolari e per infortuni sul lavoro; persistono disuguaglianze inaccettabili, persino nella copertura degli screening di diagnosi precoce dei tumori della mammella, del colon retto e del collo dell'utero tra le Regioni italiane del Nord, del Sud e delle Isole. Vittorio Carreri esorta pertanto le istituzioni, le forze sociali, il mondo della sanità e i cittadini ad impegnarsi per invertire la tendenza pericolosa in atto e ad aprire finalmente una stagione riformatrice. Lo fa incrociando i ricordi di una lunga vita professionale nelle istituzioni e un impegno di oltre 50 anni, con compiti di responsabilità nella Società Italiana di Igiene, Medicina Preventiva, Sanità Pubblica (SItI), la più importante nel campo della prevenzione. Essa deve tornare a essere un essenziale riferimento tecnico, scientifico e organizzativo per l'Italia e un decisivo sostegno nella difesa e nel miglioramento del SSN. La voce di Carreri è forte e chiara. Il messaggio che lancia non può essere affatto ignorato: non ci può essere futuro per la "sicurezza sociale" nel nostro Paese senza una reale ed efficace prevenzione e sanità pubblica.

INFORMAZIONE

SCARICARE LEGGI ONLINE

Tumore al seno: si usa sempre meno la chemioterapia ...

Entro il 2030, ridurre di un terzo la mortalità prematura da malattie non trasmissibili attraverso la prevenzione e il trattamento e promuovere benessere e salute mentale; Rafforzare la prevenzione e il trattamento di abuso di sostanze, tra cui l'abuso di stupefacenti e il consumo nocivo di alcol

Tumore al seno: si usa sempre meno la chemioterapia ...

La testimonianza. di insalutenews.it · 20 Febbraio 2018. Arezzo, 20 febbraio 2018 ... Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, ... I medici in piazza per difendere il Servizio Sanitario Nazionale. 28 Nov, 2015.

LIBRI CORRELATI

Hofmannsthal e il suo tempo.pdf

Manuale di tossicologia clinica per il pediatra.pdf

SMSR. Studi e materiali di storia delle religioni (2011). Ediz. multilingue. Vol. 77\2: Demoni mesopotamici..pdf

Da Malcesine a Peschiera. 40 itinerari attraverso il Garda veronese.pdf

Lithium.pdf

Vita di Pantasilea.pdf

Scopri chi è il gatto.pdf

Gauguin. L'altro mondo.pdf

Le città del dottor Malaguti.pdf

Storia dei giardini. Dalla Bibbia al giardino all'italiana.pdf

Memoria e storia: il caso della deportazione.pdf

Nato dalle fiamme. Dragonero.pdf

La voce del corpo. Counseling e tecniche espressive corporee nei disturbi del comportamento alimentare.pdf

La spada nella roccia. Ediz. a colori.pdf

Padre Pio.pdf

Competenza educativa e servizi alla persona.pdf

La Biblioteca Vaticana tra Riforma cattolica, crescita delle collezioni e nuovo edificio (1535-1590).pdf

Fuoco. Piccola scienza.pdf

Dio crede in te. Perché vale la pena di prenderlo sul serio.pdf