Un negro voleva Iole. Racconti scelti e aforismi inediti

AUTORE: Marcello Barlocco

DIMENSIONE: 7,19 MB

NOME DEL FILE: Un negro voleva Iole. Racconti scelti e aforismi inediti.pdf

DATA: 2020

ISBN: 9788898820221

Un negro voleva Iole. Racconti scelti e aforismi inediti PDF. Un negro voleva Iole. Racconti scelti e aforismi inediti ePUB. Un negro voleva Iole. Racconti scelti e aforismi inediti MOBI. Il libro è stato scritto il 2020. Cerca un libro di Un negro voleva Iole. Racconti scelti e aforismi inediti su promoartpalermo.it.
Promoartpalermo.it Un negro voleva Iole. Racconti scelti e aforismi inediti Image
DESCRIZIONE
«Più di un eccentrico, più di un dimenticato: Marcello Barlocco è un caso unico della nostra letteratura, e non tanto per le sue vicissitudini (manicomio incluso). Le sue storie piene di animali dimostrano una tenace aspirazione all'"infamia"» - La Lettura «Il racconto che dà il titolo alla raccolta, Un negro voleva Iole, svela quell'orrore rozzo che l'uomo sa infliggere ai propri simili con atroce noncuranza» - Bruno Ventavoli, Tuttolibri «La casa editrice Giometti&Antonello stampa col titolo Un negro voleva Iole una selezione di racconti di Barlocco e un nugolo di aforismi inediti, corrosivi. Spesso si setacciano i beati matti per far cassa: Barlocco, semplicemente, è uno scrittore di genio» - Davide Brullo, Il giornale «Alcuni fra i racconti selezionati in questo volume (si prendano ad esempio Un negro voleva Iole, La caccia all'urogallo, La gatta) sono tra le vette della letteratura italiana del '900. E dunque una pubblicazione che andrebbe salutata come un vero e proprio evento nella nostra produzione di libri. Marcello Barlocco, come scrittore ebbe qualche tenue riconoscimento in vita. I suoi Racconti del Babbuino, pubblicati nel 1950 dalle Edizioni Pagine Nuove di Roma, ebbero una menzione al Premio Viareggio di quell'anno; nel 1952, per le Edizioni Ala di Genova, pubblicò il romanzo Veronica, i gaspi e Monsignore mentre negli anni '60 alcuni suoi «atti unici» - il cui testo è andato perduto - vennero messi in scena a Genova da Carmelo Bene. Ma in generale - in un'Italia in cui dominava il canone realista, e in seguito un'avanguardia che inseguiva piste completamente diverse - non ci fu spazio per una voce come quella di quest'autore non inscrivibile in alcuna corrente né italiana ma nemmeno internazionale. Il grottesco, l'allucinato, la metamorfosi incontrollabile degli esseri e delle situazioni, contiene echi che potrebbero evocare un Allan Poe, oppure l'espressionismo tedesco, a volte lo stesso Kafka o anche il romanzo dadaista, sempre tuttavia in un richiamo approssimativo. A ciò si aggiunge un percorso biografico che certo non fu di aiuto. Nato a Genova nel 1910 da una famiglia di farmacisti, Barlocco, dopo una parentesi adolescenziale di fuga come mozzo nelle navi (forse su imposizione della famiglia), provò a continuare la tradizione familiare laureandosi in chimica e farmacia, ma presto cedette al richiamo di una precaria esistenza di artista/scrittore randagio fra Genova, Roma, Milano, e alla fine venne assorbito dagli ambienti della malavita genovese e fu accusato di usare la sua scienza per raffinare la droga. Nel 1958 finì in carcere e poco dopo anche in manicomio criminale, che egli a sua volta denunciò di abusi efferatissimi nei suoi confronti (sosteneva lo si sottoponesse a esperimenti di mineralizzazione del corpo). Morì nel 1972 con all'attivo, oltre al libro di racconti e al romanzo menzionati, tutta una serie di novelle e articoli scritti per i giornali - fra cui, ecumenicamente, "Il Popolo" e "L'Unità" - ma di cui ormai restano poche tracce.» (dalla Nota degli editori)

INFORMAZIONE

SCARICARE LEGGI

AUDIO RARO: Marcello Barlocco recita "Le mani" (Carcare ...

Un Negro Voleva Jole. Racconti Scelti E Aforismi Inediti è un libro di Barlocco Marcello edito da Giometti & Antonello a gennaio 2020 - EAN 9788898820221: puoi acquistarlo sul sito HOEPLI.it, la grande libreria online.

Notiziario

Un negro voleva Iole. Racconti scelti e aforismi inediti: «Alcuni fra i racconti selezionati in questo volume (si prendano ad esempio Un negro voleva Iole, La caccia all'urogallo, La gatta) sono tra le vette della letteratura italiana del '900.E dunque una pubblicazione che andrebbe salutata come un vero e proprio evento nella nostra produzione di libri.

LIBRI CORRELATI

Palma de sols. Con CD-Audio.pdf

Nella foresta delle maschere. Ediz. illustrata.pdf

L' amore a distanza. Il caos globale degli affetti.pdf

L' alchimia. Vol. 1: Studi di simbolismo ermetico e pratica filosofale..pdf

Dillo tu a mammà.pdf

L' infinita speranza di un ritorno. Sentieri di Antonia Pozzi.pdf

Zen. La nostra essenza in tre lettere.pdf

Apri gli occhi e comincia ad amare. How to disappear completely . Vol. 1.pdf

Professione visual merchandiser. Progetto e design di interni e vetrine.pdf

Meccanica dello «Shime Waza».pdf

The yellow conjurer.pdf

Sempre genitori, sempre figli. Da una raccolta di storie di madri e padri credenti con figli omosessuali.pdf

A ogni frUT... il so librUT. Vol. 2.pdf

Mamma no stress. 134 idee per rendere più facili i primi anni con il tuo bambino.pdf

Tolkien e i classici. Vol. 1.pdf