Non perdiamoci di vista

AUTORE: Federica Bosco

DIMENSIONE: 10,48 MB

NOME DEL FILE: Non perdiamoci di vista.pdf

DATA: 2019

ISBN: 9788811672722

Siamo lieti di presentare il libro di Non perdiamoci di vista, scritto da Federica Bosco. Scaricate il libro di Non perdiamoci di vista in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su promoartpalermo.it.
Promoartpalermo.it Non perdiamoci di vista Image
DESCRIZIONE
Non perdiamoci di vista parla a tutti noi. Parla a tutte le generazioni. Perché il valore dell’amicizia non ha età. Perché tutti, almeno una volta nella vita, siamo stati fermi ad aspettare che succedesse qualcosa, per paura o per inerzia. Ma la vera magia è rischiare, qualunque cosa accada. «Federica Bosco, scrittrice da un milione di copie vendute, penna leggera e ironica che scava con sensibilità nei sentimenti dei personaggi.» - Maria Grazia Ligato, IO Donna «Federica Bosco, scanzonata anche quando malinconica, capace di ritrarre l’anima delle donne in momenti di passaggio, di difficoltà e di gioia, che sia destinata a durare poco o tutta la vita.» - Alessia Gazzola, TTL-La Stampa «Mi ero ripromessa che sarebbe stato l'ultimo Capodanno che avrei trascorso così, ma poi ne erano passati altri sei e adesso mi sentivo davvero come la povera illusa che continua a esprimere desideri quando vede una stella cadente o sente i rintocchi della mezzanotte.» È l’ennesimo 31 dicembre, e Benedetta lo trascorre con gli amici della storica compagnia di via Gonzaga, gli stessi amici che, negli anni Ottanta, passavano i pomeriggi seduti sui motorini a fumare e a scambiarsi pettegolezzi, e che ora sono dei quarantenni alle prese con divorzi, figli ingestibili, botulino e sindrome di Peter Pan. Ma quello che, a distanza di trent’anni, accomuna ancora quei «ragazzi» è l’aspettativa di un sabato sera diverso dal solito in cui, forse, succederà qualcosa di speciale: un bacio, un incontro, una svolta. Un senso di attesa che non li ha mai abbandonati e che adesso si traduce in un messaggio sul telefonino che tarda ad arrivare. Un messaggio che potrebbe riannodare il filo di un amore che non si è mai spezzato nonostante il tempo e la distanza, che forse era quello giusto e che torna a far battere il cuore nell’era dei social, quando spunte blu, playlist e selfie hanno preso il posto di lettere struggenti, musicassette e foto sbiadite dalle lacrime. Una nostalgia del passato difficile da lasciare andare perché significherebbe rassegnarsi a un mondo complicato, competitivo e senza punti di riferimento, che niente ha a che vedere con quello scandito dai tramonti e dal suono della chitarra intorno a un falò. Fino al giorno in cui qualcosa cambia davvero. Il sabato diverso dagli altri arriva. L’inatteso accade. La vita sorprende. E allora bisogna trovare il coraggio di abbandonare la scialuppa e avventurarsi a nuoto nel mare della maturità, quella vera.

INFORMAZIONE

SCARICARE LEGGI ONLINE

Non perdiamoci di vista - Bosco Federica, Garzanti, Trama ...

www.unicef.it

Non perdiamoci di vista - Federica Bosco - Libro ...

Dopo aver letto il libro Non perdiamoci di vista di Federica Bosco ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L'opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall'acquisto, anzi dovrà spingerci ad ...

LIBRI CORRELATI

Lo scrittore come critico.pdf

Respirazione olotropica. Teoria e pratica. Nuove prospettive in terapia e nell'esplorazione del sé.pdf

Il demone delle origini. Demografia e estrema destra.pdf

Antipasti.pdf

Apprendimento cooperativo nella scuola dell'infanzia. Percorsi e attività di educazione interculturale. Con DVD-ROM.pdf

Il grande libro dei misteri.pdf

Ribellarsi non basta. I subalterni e l'organizzazione necessaria.pdf

Le passioni fragili.pdf

I sette stadi della filosofia. Il gioco della vita e del pensiero.pdf

Affresco italiano A1. Corso di lingua italiana per stranieri. Guida per l'insegnante.pdf

La sordità. Educazione, scuola, lavoro e integrazione sociale.pdf